portale internet  di informazione e promozione delle aziende olivicole italiane

 
 

 

 
Homepage
Le aziende olivicole
I consorzi di tutela
Concorsi
Eventi e Manifestazioni
News
Le Cultivar
Dop
Bio
Oli extravergini  dop bio
Disciplinari
Normative e Regolamenti
La Certificazione HS
high standard
Classificazione degli oli di Oliva
Sagre dell'olio
Ricette Tipiche
News dalle aziende
Vocabolario specifico per l'olio d'oliva
Vocabolario generale Analisi sensoria
Legislazione comunitaria
in materia di etichettatura degli oli di oliva

CLASSIFICAZIONE DELL'OLIO DI OLIVA


Olio d'Oliva Vergine extra:

olio ottenuto dal frutto dell'olivo mediante processi meccanici o altri processi fisici, in condizioni termiche tali da non causare alterazioni dell'olio. Inoltre le fasi produttive non debbono comprendere alcun trattamento diverso dal lavaggio, dalla decantazione, dalla centrifugazione e dalla filtrazione. Sono assolutamente esclusi gli oli ottenuti mediante solvente o con processi di riesterificazione e qualsiasi miscela con oli di altra natura.

Gli oli ottenuti con metodi diversi da quelli appena indicati sono oggetto della classificazione e delle denominazioni che seguono:
 

Olio d'Oliva Raffinato:

olio d'oliva ottenuto dalla raffinazione di oli d'oliva vergini, la cui acidità espressa in acido oleico non può eccedere 0,5 g / 100 g.
 

Olio d'Oliva:

olio d'oliva ottenuto da un taglio di olio d'oliva raffinato e di olii d'oliva vergini diversi dall'olio lampante, la cui acidità espressa in acido oleico non può eccedere 1,5 g / 100 g.
 

Olio di Sansa d'Oliva Greggio:

olio ottenuto mediante trattamento al solvente di sansa d'oliva; esclusi gli olii ottenuti con processi di riesterificazione e qualsiasi miscela con oli di altra natura.
 

Olio di Sansa d'Oliva Raffinato:

olio ottenuto dalla raffinazione di olio di sansa d'oliva greggio, per la quale l'acidità espressa in acido oleico non può eccedere 0,5 g / 100 g.
 

Olio di Sansa d'Oliva:

olio ottenuto da un taglio di olio di sansa d'oliva raffinato e di oli d'oliva vergini diversi dall'olio lampante, la cui acidità espressa in acido oleico non può eccedere 1,5 g/100 g.
 

olio d'oliva vergine extra:

olio d'oliva vergine di gusto assolutamente perfetto, la cui acidità espressa in acido oleico non può eccedere 1g /100g;
 

olio di oliva vergine:

(il termine "fino" può essere usato nella fase della produzione e del commercio all'ingrosso): olio d'oliva vergine di gusto perfetto, la cui acidità espressa in acido oleico non può eccedere 2 g / 100 g;
 

olio d'oliva vergine corrente:

olio d'oliva vergine di gusto buono, la cui acidità espressa in acido oleico non può eccedere 3,3 g / 100 g;
 

olio d'oliva vergine lampante:  

olio d'oliva vergine di gusto imperfetto, la cui acidità espressa in acido oleico non può eccedere 3,3 g /100 g.

 
 
 
 
 
 
 
   

contatti

 

Adesione al portale

 

aziende  affiliate


 
DORMIREINITALIA.COM - VINI-ITALIA.IT - ALBERGHI-ITALIA.IT TIPICODITALIA.IT  OLI-ITALIA - TURISMO.IT  - TURISMO1.IT - BIO.IT  - DOC.IT - DOCG.IT

partita iva 00732490891

© Art Advertising

NOTE LEGALI

Art Advertising  non è collegato alle aziende ed ai siti recensiti e non si assume responsabilità sulla veridicità dei dati inseriti